Chi sono

La mia foto
Ho 46 anni, risiedo a Roma, ma vivo temporaneamente a Francoforte. Ho due figli. Mi piace viaggiare, fotografare, leggere e andare in moto. Mi interessa tutto ciò che riguarda la tecnologia. Sono appassionato di politica e di sindacato, che seguo anche a livello europeo per conto della Falbi. Sono un tifoso giallorosso: della Roma e della squadra della mia città di origine, il Catanzaro.

sabato 10 settembre 2016

L'Anello d'Oro: Yaroslavl

Continuo il diario del viaggio in Russia parlando di Yaroslavl, città situata a nord est di Mosca.

Yaroslavl è una città di 600 mila abitanti, che dista circa 300 km da Mosca, ed è collegata ad essa dal treno.

La città fu, in occasione dell'occupazione di Mosca da parte dei polacchi (già, proprio così...) nel 1612, capitale de facto della Russia.

La città si trova sul Volga, nel punto in cui vi confluisce l'affluente Kotorosl'; le rive dei due fiumi sono frequentate, in estate, da numerosi bagnanti. 

Le chiese ortodosse, parecchie delle quali si trovano all'interno del Cremlino, costituiscono la principale ricchezza di questa città, di cui vi mostro qualche foto.

La Chiesa del Profeta Elia

Composizione floreale nel centro della città

Composizione floreale nel centro della città

Composizione floreale nel centro della città

Composizione floreale nel centro della città

Composizione floreale nel centro della città

La Cappella di Alexander Nevskiy

Veduta del Volga da una delle torri del Cremlino

Nel Parco del Monastero della Trasfigurazione

La riva del Volga nel punto di confluenza con il fiume Kotorosl'

Il Volga

Il Volga

Lucchetti, anche a Yaroslavl...

L'orso nero, simbolo della città

Un hotel/ristorante sul Volga

Tramonto sul Volga

Sul Volga al tramonto

La passeggiata sulla riva del Volga

La passeggiata sulla riva del Volga




Nessun commento:

Posta un commento