Chi sono

La mia foto
Ho 47 anni, ho due figli e vivo a Roma. Mi piace viaggiare, fotografare, leggere e andare in moto. Mi interessa tutto ciò che riguarda la tecnologia. Sono appassionato di politica e di sindacato, che seguo anche a livello europeo per conto della Falbi. Sono un tifoso giallorosso: della Roma e della squadra della mia città di origine, il Catanzaro.

giovedì 23 maggio 2013

Don Gallo

Don Gallo mi piaceva. Era un prete anomalo, un uomo profondamente cristiano, che non parlava dal pulpito, ma conosceva il mondo e la gente molto bene, perché viveva in strada, viveva con le persone.

Era irriverente, era un uomo di Chiesa schierato con coraggio contro le gerarchie ecclesiastiche. Era un grande uomo. Ci mancherà.

È stato bello stamani scaricare il mio giornale e scoprire che a lui è stata dedicata non solo la prima pagina, ma anche tutte le 4 pagine successive.

Leggetele, soprattutto se non conoscevate Don Gallo.


1 commento:

Fabrizio Calabrese ha detto...

Grande Don Gallo, uomo fra gli uomini, povero fra i poveri.
E grande Raoul per averlo ricordato.

Posta un commento